Vendemmia 2022
Partita la raccolta

Anche alle Cantine Ravazzi abbiamo iniziato la vendemmia 2022 con non poca apprensione, vista la stagione difficile che quest'anno ha preceduto la raccolta delle uve.

"In realtà questa è stata un’annata soddisfacente per quantità e qualità - dice Alberto Ravazzi - La siccità e il caldo record di quest’anno non hanno compromesso la raccolta che promette uve di ottima qualità con una quantità in linea con la media delle ultime annate. A garantire la tenuta della qualità delle uve le provvidenziali piogge di agosto".

Dello stesso avviso anche il nostro enologo che ha così commentato la vendemmia che ha appena preso inizio:

"Il millesimo 2022 è stato caratterizzato da una lunga siccità, che in alcune zone ha visto l’assenza di pioggia per 5 mesi, il forte caldo e la mancanza di acqua ha spinto le piante ad andare in leggero stress, e a maturare le uve con anticipo rispetto al consueto, tuttavia le piogge tardo agostane e settembrine hanno permesso alle uve come il Sangiovese e il Cabernet di recuperare molto bene e maturare con completezza, facendo pensare ad una grande annata per i vini rossi".

Siamo a tua disposizione
Per qualsiasi informazione sui nostri vini o per acquistare i prodotti o fare una degustazione, inviaci la tua richiesta.