Vino italiano a new york
cosa si beve, quando si beve

Ravazzi News 26 feb 2016

I vini delle Cantine Ravazzi sono recentemente volati a New York in occasione dell’Italian Wine Week, un’esposizione di circa 200 produttori provenienti da tutta Italia, riservata agli addetti ai lavori (importatori, giornalisti…).

Oltre all’occasione di poter far conoscere i nostri i vini in un mercato importante come quello statunitense, è stato anche un momento di riflessione, di studio e l’occasione per consolidare i rapporti con il nostro importatore. Ci siamo dunque fermati qualche giorno in più per poter capire come i newyorkesi si approcciano al vino e cosa cercano.

Ovviamente negli USA non c’è ancora la cultura di bere vino a tavola, consumandolo con i pasti (se non in rare occasioni o cene a tema), si preferisce bere un bicchiere di vino dopo cena, in famiglia, o ritrovarsi in locali particolari che lo vendono a bicchiere o a bottiglia. Ritrovarsi con gli amici o cono i colleghi per bere un bicchiere di vino è un modo per socializzare e prendersi un po’ di tempo per se stessi in una realtà che corre veloce, in un mondo frenetico.

Essendo consumato al di fuori dei pasti non si prediligono vini particolarmente forti e complessi ma si preferiscono vini morbidi, dal gusto fruttato e dai profumi floreali. In questo contesto il Chianti e il Chianti Riserva Ravazzi sembrano essere perfetti e particolarmente apprezzati.

Siamo a tua disposizione
Per qualsiasi informazione sui nostri vini o per acquistare i prodotti o fare una degustazione, inviaci la tua richiesta.