La vendemmia spiegata ai bambini
tutte le fasi della vendemmia

Cari Bambini, oggi vogliamo raccontarvi che cos'è la vendemmia e perché è tanto importante nella produzione del vino.

Vedremo insieme:

1.La vite
2.Quando ha inizio la vendemmia
3.La raccolta

Per ogni produttore di vino la vendemmia è una fase molto importante e viene svolta con molta cura, molti scelgono le uve migliori e lavorano con molta attenzione.
Ma iniziamo con calma partendo dalla pianta dell'uva: la vite.


1.La vite


Per cominciare è importante sapere che la vite è la pianta che produce l'uva, il frutto da cui si ottiene il vino. È una pianta rampicante: il tronco si chiama “ceppo” e i rami su cui crescono i grappoli d’uva si chiamano “tralci”. Le foglie hanno invece un nome curioso, che è “pampini”.

Il frutto della vite, l’uva, cresce in grappoli, è può essere rossa o bianca. Alcuni tipi di uve rosse sono di un colore talmente chiaro da essere quasi rosa e altri così scuri da essere violetti, quasi neri. Dipende dal tipo di vitigno.

Esistono poi due tipi di uve: le uve da tavola e quelle da vino.

Naturalmente queste ultime sono quelle adatte per fare il vino; le altre sono, invece, quelle con gli acini grandi e dolci che si mangiano a settembre da soli o sui dolci.

La vite è una pianta antichissima che viene coltivata da milioni di anni. Gli antichi Sumeri, gli Egizi e poi ancora i Greci e gli Etruschi coltivavano la vite e producevano vino anche se questo era molto diverso da quello che siamo abituati a bere oggi.

Molti studiosi pensano che la vite sia una delle piante più antiche della Terra. Sono state trovate tracce fossili in tutto il mondo che risalgono ad epoche precedenti alla comparsa dell’uomo.
Il luogo originario è stato comunque individuato in Asia Minore, nella zona del monte Ararat. Infatti, una delle leggende sulle origini del vino, racconta che il primo uomo a piantare la vite e a fare il vino fu Noè dopo essere arrivato sul Monte Ararat dopo il Diluvio Universale.

Secondo un’altra leggenda ebraica le origini della vite e del vino risalirebbero ad Adamo.
Quello che è certo è che le origini della coltivazione della vite risalgono alla preistoria e l’area geografica è proprio quella mediterranea, la nostra.
È con il clima mediterraneo che la vite cresce e prospera e permette all’uomo di fare il vino.

uva

Durante tutto l'anno la vite viene curata e coccolata affinché dia un frutto sano, bello e buono, viene potata e seguita nella sua crescita e, proprio come succede a tutti noi, se si ammala viene curata.

Esistono molti tipi di vite chiamati vitigni, nella nostra zona uno dei vitigni più famosi è il Sangiovese da cui nascono vini conosciuti in tutto il mondo come ad esempio il Brunello di Montalcino o il Nobile di Montepulciano.

La vendemmia è una parte importantissima della produzione del vino, è in questo momento che vengono scelte le uve migliori e che prendono inizio tutte le fasi della produzione.


Quando inizia la vendemmia


La vendemmia inizia solitamente a settembre quando l’uva è matura al punto giusto. Per capire quando è il momento di iniziare la raccolta è molto importante l’esperienza ma anche l’analisi dell’uva fatta da professionisti che sanno dirci quando l’uva è pronta.

Oltre ad essere un lavoro la vendemmia è da sempre una festa per chi vi partecipa, un tempo la vendemmia era l'occasione per ritrovarsi e stare insieme, i proprietari delle vigne organizzavano grandi pranzi a cui erano invitati tutti i raccoglitori che, oggi come allora, lavorano insieme tagliando i grappoli e riempiendo i cesti che vengono poi portati con il trattore in cantina dove inizia la lavorazione.

trattore


3.La raccolta


La raccolta dell’uva può avvenire a mano o anche attraverso una macchina che passa sopra alla vite e la scuote per far cadere i grappoli. Con la macchina vendemmiatrice la raccolta è sicuramente più veloce ma, se vogliamo ottenere un vino di qualità, è importante controllare le uve di persona e selezionare i grappoli migliori.
Insomma se vogliamo avere un buon vino l’uomo è fondamentale!

Una volta arrivata in cantina l'uva viene lavorata e "spremuta" per ottenere il mosto che poi viene lasciato nelle tini di legno, di acciaio o di cemento per molti mesi prima di poter essere chiamato vino. A questo punto alcuni vini più pregiati vengono lasciati ancora qualche mese o addirittura qualche anno in piccole botti di rovere chiamate barrique. Qui il vino invecchia e diventa ancora più buono fino a che non è pronto per essere imbottigliato.

Attraverso delle macchine il vino viene quindi inserito nelle bottiglie alle quali viene attaccata l'etichetta su cui è scritto il nome del vino, del produttore e alcune informazioni come la gradazione alcolica, il tipo di vitigno utilizzato, la zona in cui è stato prodotto e molto altro.

contadino

Una volta arrivata in cantina l’uva viene inserita nella macchina diraspatrice che serve a dividere i chicchi di uva, gli acini, dai raspi cioè dai rametti che li tengono uniti alla pianta. L’uva viene pigiata e si procede alla fermentazione, cioè alla trasformazione del succo di uva in vino.

La vendemmia dei nonni
La vendemmia è un momento dell’anno molto allegro e vivace: dopo un anno di cure e attenzioni, si possono finalmente raccogliere i frutti della vite.
La raccolta di solito avviene a settembre: l’estate sta per finire ma non è ancora arrivato l’autunno; le giornate sono ancora belle e trascorrere le giornate in vigna a vendemmiare è un vero divertimento.
Oggi forse meno, ma negli anni scorsi, all’epoca dei nonni e dei bisnonni, la vendemmia era una vera e propria festa che coinvolgeva tutta la famiglia, spesso anche tutto il paese: parenti, amici, vicini di casa, tutti uniti nel lavoro della raccolta, che poi veniva festeggiato con ricchi banchetti, musica e canti.
Nella vita contadina, la vendemmia era il momento dell’anno in cui si tiravano le somme di tutta l’annata e di tutti i raccolti, prima dell’arrivo della brutta stagione e dell’inattività: si salutavano in allegria e spensieratezza tutte le fatiche passate prima del riposo invernale.

Venite a trovarci in cantina per scoprire tutte le fasi della produzione dei nostri vini!

Siamo a tua disposizione
Per qualsiasi informazione sui nostri vini o per acquistare i prodotti o fare una degustazione, inviaci la tua richiesta.