Il grado alcolico dei vini
quale è la percentuale di alcool contenuta in un vino

Curiosità sul vino 17 dic 2018

Siamo abituati a leggere le etichette del vino che stiamo per bere soffermandoci anche sulla gradazione alcolica. Ma come si calcola esattamente la gradazione alcolica di un vino? Per prima cosa dobbiamo sapere che c’è una differenza “grado alcolico” e “grado alcolico svolto”.

Per “grado alcolico" (o titolo alcolometrico) intendiamo il numero di parti in volume di alcol puro alla temperatura di 20 °C contenuti in 100 parti in volume del prodotto considerato, alla stessa temperatura mentre, il “grado alcolico svolto”, è invece la percentuale di alcol effettivamente contenuta nella bevanda alcolica ed è questo che noi andremo a leggere in etichetta. Tanto per fare un esempio, un vino che contiene 110 ml di alcol per litro ha un grado alcolico svolto di 11°

Infine troviamo il “grado alcolico potenziale” ovvero il numero di parti in volume di alcol che possono essere potenzialmente prodotte dalla fermentazione totale degli zuccheri contenuti in 100 parti del prodotto considerato.

Grado alcolico di un vino


Se paragonato ad altre bevande il grado alcolico di un vino in media non è così elevato infatti, fra le bevande alcoliche, il vino si piazza al terzo posto, poco sopra al sidro che ha un titolo alcolometrico fra i 5 e il 7%Vol e la birra che solitamente ha un range fra i 4 i 12%vol.
Ben al di sopra del vino (che in media non supera il 19%vol) troviamo:

• Vodka 37,5-55%vol

• gin 37,5-50%vol

• whisky 40-62% vol

• grappa 37,5-70%vol

• centerba in media 70%vol

• assenzio 65-80% vol


Quanto vino si può bere prima di guidare


Sappiamo tutti che il grado alcolico di una bevanda influisce sui nostri riflessi e sulle nostre condizioni ecco perché è meglio non bere prima di mettersi alla guida sia che dobbiamo affrontare un lungo viaggio che uno breve.

Se però ci troviamo ad una cena di lavoro o con degli amici, possiamo bere un bicchiere di vino senza rischiare?
In teoria la risposta è si. Teniamo presente che gli esperti consigliano di non superare i 2 bicchieri di vino considerando un uomo del peso di 70Kg non a digiuno mentre le signore non dovrebbero superare 1 bicchiere.
Questi valori variano solitamente in base al peso corporeo e possono cambiare anche a seconda che il soggetto abbia mangiato o sia a stomaco vuoto inoltre, ogni persona reagisce all'alcol in maniera differente. Questo non significa certo che ci siano persone immuni agli effetti dell'alcol, ricordiamo che secondo l'ACI abbiamo molte più probabilità di fare un incidente se il nostro tasso alcolico è compreso fra 0,5 e 0,9.

Ho bevuto un bicchiere di troppo, quanto devo aspettare prima di mettermi al volante?


Anche in questo caso non ci sono valori assoluti proprio perché, come spiegavamo prima, ognuno di noi reagisce all'alcol in modo differente. Possiamo dire però che servono circa un paio d'ore per smaltire un bicchiere di vino. questo perché in media il nostro fegato smaltisce 6/7 grammi di alcool all'ora e un bicchiere di vino ne contiene almeno 12.

State attenti nel bere quindi e limitate il consumo di alcool se dovete mettervi alla guida!

Questo articolo ti è piaciuto?
Ti consigliamo anche Perché il vino va tenuto disteso

Oppure scorri qui sotto e trova tante altre curiosità sul mondo del vino

Siamo a tua disposizione
Per qualsiasi informazione sui nostri vini o per acquistare i prodotti o fare una degustazione, inviaci la tua richiesta.