Quanto costa un vino Novello?
Che cos’è il Novello e cosa ne determina il prezzo

Curiosità sul vino 16 ott 2019

Il discorso sui prezzi dei vini è molto ampio e da sempre dibattuto.
A determinare il prezzo di una bottiglia di vino sono moltissimi fattori che spesso vengono ignorati dai consumatori e ancora più spesso contestati.
E questo vale sia per i vini più blasonati, le cui bottiglie arrivano a costare centinaia di euro, sia per quelli del discount che vengono venduti a pochi centesimi oltre l’euro.

Il vino Novello possiamo dire che non appartenga a nessuna delle due categorie: le sue qualità organolettiche, che ne determinano la breve vita e la sua produzione, che non arriva ai numeri dei grandi vini, pongono il vino Novello in una fascia di prezzo che potremmo definire quantomeno equa.
In generale il prezzo di una bottiglia di vino Novello si attesta intorno ai 7/10 euro al massimo.
Possiamo tranquillamente dire che il vino Novello non sia un vino costoso in ogni caso.

Perché il vino Novello, seppur proveniente da cantine rinomate, non può raggiungere fasce di mercato più elevate?
Il motivo risiede nella tipologia specifica di vino che è il Novello.
Il vino Novello viene prodotto attraverso un procedimento chiamato macerazione carbonica, che permette una vinificazione molto veloce – poche settimane rispetto ai 4/6 mesi della vinificazione tradizionale – e che dà un vino estremamente profumato e dinamico ma assolutamente non adatto all’invecchiamento.
Con la macerazione carbonica il processo di vinificazione è forzato dall’assenza di ossigeno e dalla presenza di anidride carbonica: questo determina una rapida estrazione delle componenti aromatiche delle uve ma non di quelle che determinano il corpo e la struttura di un vino.
Il risultato è dunque un vino estremamente gradevole, ricchissimo di aromi e profumi, ma debole di struttura, che inevitabilmente sarà soggetto ad un rapido decadimento delle sue caratteristiche organolettiche.

Tutto questo influisce anche sulla distribuzione e commercializzazione del vino Novello: secondo la legge, il vino Novello non può essere messo in vendita prima del 30 ottobre – giusto il tempo della vendemmia e della vinificazione tramite macerazione carbonica – e deve essere ritirato dal commercio il 31 dicembre dello stesso anno. È questo più o meno il lasso di tempo durante il quale il vino Novello è buono; venderlo oltre tale data potrebbe voler dire offrire ai propri clienti un prodotto non di qualità e persino in via di deterioramento.
La produzione, inoltre, non è caratterizzata da grandi numeri: solo una piccola parte delle uve viene destinata a questo tipo di vinificazione per la produzione di un vino dalla vita così breve.
È per questi fattori che, anche se si selezionano le uve migliori e si dedicano tutte le attenzioni possibili alla lavorazione ed anche alla presentazione del prodotto, offrendo al pubblico un vino di assoluta qualità, il Novello non ha prezzi elevati.

Se non lo conoscete ancora, questo potrebbe essere un motivo in più per provare il vino Novello: anche il Novello Ravazzi vi aspetta dal 30 ottobre!
Visitate il nostro sito per non perdervi ogni novità o venite a trovarci in cantina.

Siamo a tua disposizione
Per qualsiasi informazione sui nostri vini o per acquistare i prodotti o fare una degustazione, inviaci la tua richiesta.