#ravazzitime
con iroso e tagliata di chianina

Curiosità sul vino 08 gen 2018

Se siete in Toscana non potete non provare una buona tagliata di Chianina accompagnata da un buon Iroso Ravazzi, se volete provare a cucinarla da soli ecco alcuni preziosi consigli da tenere sempre a mente.

1. Per prima cosa assicuratevi che il vostro macellaio di fiducia vi fornisca un buon pezzo si carne, di alta qualità perché è la carne la vera protagonista di questo piatto.

2. Togliete la carne dal frigo almeno un’ora prima di cuocerla per evitare che sia troppo dura;

3. La cottura della Tagliata è molto particolare, deve essere cotta velocemente perché la vera Tagliata è al sangue ma fuori deve avere una crosta croccante quindi dovete far attenzione ad avere una buona brace e a non tenere troppo sul fuoco la carne;

4. Una volta raggiunta la cottura ideale togliete dal fuoco e tagliate immediatamente ma soprattutto…mangiatela immediatamente, ben calda!

Iroso Ravazzi
Perché abbiamo scelto questo piatto per accompagnare un buon bicchiere di Iroso Ravazzi?
Perché questo vino, prodotto con un blend di Sangiovese, Merlot e Cabernet Sauvignon, ben si accosta con carni grigliate e in generale con piatti a base di carne. Il suo colore rosso granato intenso e il suo gusto caldo e morbido saprà stupirvi e regalarvi un momento di puro piacere.



ACQUISTA ORA

Siamo a tua disposizione
Per qualsiasi informazione sui nostri vini o per acquistare i prodotti o fare una degustazione, inviaci la tua richiesta.