Curiosità sul vino
Il Novello ha una scadenza?

È finalmente in commercio il vino Novello della vendemmia 2019 da pochissimi giorni e forse non tutti sanno che sarà disponibile in vendita per pochissimo tempo.
Quindi se siete curiosi di assaggiare il vero vino Novello affrettatevi, cercatelo nei vostri negozi di fiducia, nelle enoteche o anche sul nostro sito, perché fra un paio di mesi non lo troverete più.

E perché il Novello diventerà a breve introvabile?
Ha forse una data di scadenza e per giunta così ravvicinata?
No, niente di tutto questo. Il vino Novello non ha una data di scadenza.
Il Novello segue delle regole rigide per la sua commercializzazione, che prevedono un inizio ed una fine della sua presenza sul mercato ben precise, ma non a causa di scadenze.

vendemmia

Il vino Novello è un vino ottenuto tramite un procedimento chiamato macerazione carbonica, che permette una vinificazione velocissima ed un prodotto finale diverso da quello che si ottiene con la vinificazione tradizionale.
Tramite questa vinificazione veloce che avviene in assenza di ossigeno ed in presenza di anidride carbonica, nel giro di pochi giorni vengono estratte efficacemente dalle uve tutte le componenti aromatiche, mentre invece quelle che servono per conferire al vino corpo e struttura non vengono estratte, poiché necessitano di periodi di maturazione molto più lunghi.

Il risultato di questa metodologia di vinificazione è un vino molto leggero, dalla bassa gradazione alcolica, pochissimo tannico, di poco corpo e struttura, dal colore delicato, ma per contro ricchissimo di aromi e profumi.
La sua piacevolezza sta proprio qui: il vino Novello è un vino leggero e facile da bere, allegro, profumato e versatile.

Ma questo metodo produttivo che serve ad ottenere un vino con queste caratteristiche specifiche presenta un limite, o meglio: il vino prodotto con questo metodo ha un limite di vita.

Essendo mancanti tutte le componenti che caratterizzano il corpo e la struttura del vino, il Novello non è affatto adatto all’invecchiamento, anzi, non lo è neanche a diventare maturo: il vino Novello è un vino per sempre giovane.

bicchiere di vino

Ed anche “per sempre” è un concetto relativo: dopo l’imbottigliamento, il vino Novello mantiene inalterate le sue caratteristiche uniche per un paio di mesi, dopodiché comincia a deteriorarsi e a perdere pian piano le sue unicità.
E per garantire la massima qualità di vino Novello la legge prevede delle date specifiche di commercializzazione: dal 30 ottobre dello stesso anno della vendemmia al seguente 31 dicembre.

Solo così si può essere certi di trovare in commercio un vino Novello di ottima qualità e che può offrire inalterate tutte le sue virtù.
Con il passare dei mesi, poi, comincerà pian piano a perderle.

bere vino novello

Non è dunque una questione di scadenza il ritiro del Novello dagli scaffali o anche il semplice consiglio di affrettarsi a degustarlo quanto prima: è solo in questo modo che si può essere sicuri di bere il vero vino Novello al massimo del suo potenziale.

A noi il Novello piace molto ma se non siete ancora convinti ecco 6 buoni motivi per scegliere di bere un Novello


Siamo a tua disposizione
Per qualsiasi informazione sui nostri vini o per acquistare i prodotti o fare una degustazione, inviaci la tua richiesta.