Vinificare in purezza
cosa significa

Curiosità sul vino 05 feb 2019

Solitamente nel produrre un vino si cerca di mescolare differenti tipi di uve in varie percentuali per ottenere le migliori caratteristiche organolettiche: aroma, profumi, gusti e colore.

Alcuni vini però vengono prodotti solo son un tipo di uva, in purezza quindi, prodotti cioè con il 100% di un determinato vitigno. Solitamente questi vini hanno dei gusti forti, decisi. Stiamo parlando di vini come il Chianti o il Brunello di Montalcino. Sono molti i vini prodotti in purezza in Italia, moltissime cantine scelgono infatti di dare maggiore risalto ad uno dei loro vitigni.

Produrre però un buon vino in purezza non è semplice perché spesso, quelle che sono le qualità di un determinato uvaggio, rischiano di essere esagerate per divenire pecche.

Perché scegliere un vino in purezza


Se una grossa parte della scelta di un vino in purezza è dettata dal gusto personale, altrettanto importante è la conoscenza dei vini perché un vino vinificato in purezza ha solitamente un gusto importante e le caratteristiche organolettiche del tipo di uvaggio utilizzato vengono amplificate al massimo, per questo è importante sapere cosa andiamo a gustare.

Altrettanto importante è la bravura nella vinificazione della cantina infatti, due differenti sangiovese in purezza ad esempio, possono avere gusti differenti, particolarità più o meno marcate.

Cosa è la vinificazione

Altro fattore fondamentale è il gusto personale come abbiamo già detto. Alcune persone amano particolarmente il merlot, il sangiovese o altri vitigni e sanno apprezzare tutto il gusto di un vino in purezza. Va da sé che comprendere i propri gusti in fatto di vini è necessario avere una buona conoscenza della materia per capire quali sono i vitigni che possiamo apprezzare.

Famosi vini "in purezza"


Sicuramente ciascuno di voi avrà provato almeno un vino in purezza visto che alcuni fra i vini più conosciuti in Italia seguono questo metodo di vinificazione. Vediamo insieme quali sono i vini toscani in purezza più conosciuti:

Nobile di Montepulciano
Si tratta di uno dei vini toscani più antichi e più amati nel mondo. Prodotto con Sangiovese in purezza, il Nobile è un vino di corpo che presenta un intenso bouquet con sentori di ciliegie, prugne, olive e note terrose ed erbacee. Questo perché ogni vitigno con il tempo riporta le caratteristiche del suo territorio.
Caratteristica di questo è poi la sua morbidezza cosa che lo distingue profondamente da un altro grande sangiovese: il Brunello, più minerale.

Il Brunello di Montalcino
Questo vino tanto amato dagli appassionati di tutto il mondo, trae le sue caratteristiche dal territorio particolare in cui viene prodotto. A Montalcino infatti il clima è influenzato dal mare toscano che invia il suo calore fin sulle colline; qui, protetto dal Monte Amiata, rimane a mitigare le terre e i vigneti ovviamente. Si tratta di un vino dal bouquet complesso e ricco di profumi, dove non mancano mai sentori di frutti rossi ma dove si nascondono note di caffè, terra o funghi.

Il Chianti
Arriviamo finalmente a uno dei vini che preferiamo: il Chianti. Prodotto da secoli nelle colline toscane, il Chianti è un vino dal colore rosso rubino brillante tendente al granato, il suo gusto è asciutto ma allo stesso tempo morbido e vellutato.
Si tratta di un vino che può essere facilmente abbinato a piatti della cucina tradizionale toscana per esaltarne i sapori...tutto da scoprire!


Siamo a tua disposizione
Per qualsiasi informazione sui nostri vini o per acquistare i prodotti o fare una degustazione, inviaci la tua richiesta.