3 idee per un aperitivo veloce
Gli aperitivi con i vini Ravazzi

Cibo e vino 12 ott 2019

Il rituale dell’aperitivo è irrinunciabile in qualsiasi momento dell’anno.
Ogni stagione ha le sue bontà da offrirci per accompagnare al meglio i nostri aperitivi in compagnia.
Se in estate abbiamo gustato piattini e finger food freschi, adesso, per accompagnare i nostri drink preferiti, cominciamo ad orientarci verso ricette diverse, dai gusti più complessi e ricchi.

Vogliamo proporvi alcune alternative per realizzare un aperitivo, anche a casa vostra, con pochi e semplici ingredienti, ma che avranno sicuramente successo con i vostri ospiti.
Spesso basta molto poco per ottenere degli abbinamenti di grande impatto. È proprio quello che vogliamo proporvi: tre semplici idee, facili e veloci da realizzare, adatte all’autunno e all’inverno, naturalmente, in abbinamento con i nostri vini preferiti.

Salumi e vino Novello
Il vino Novello si può gustare esclusivamente in autunno e dunque perché non approfittarne anche in uno sfizioso aperitivo?
La sua freschezza, i suoi profumi e aromi lo rendono un compagno speciale dei salumi: ecco una buona alternativa al classico abbinamento vino rosso/salumi, che è sì ottimo, ma forse non più tanto originale.
Qui da noi, poi, in Toscana, c’è veramente l’imbarazzo della scelta in quanto a salumi: per un abbinamento particolare e che si farà ricordare, consigliamo di abbinare in nostro novello Ravazzi ad un bel salame casareccio o al prosciutto stagionato e saporito.

Tartine alla mousse di gorgonzola e Rosé
Un gusto che ci riporta facilmente alla mente le stagioni fredde è quello del gorgonzola. In aperitivo si può proporre su delle tartine, arricchito con sedano freschissimo e gherigli di noce.

rosato Ravazzi

Quale vino si sposa con queste tartine? Noi vogliamo proporvi il nostro Rosé anche in inverno. Il Rosé non è assolutamente un vino solamente estivo e dunque volgiamo abbinare la sua freschezza e aromaticità a questo aperitivo dal gusto più invernale.

Crostini e tartine ai funghi e Borioso.
Altro sapore irrinunciabile dell’autunno e dell’inverno è quello dei funghi.
Negli aperitivi ci si può sbizzarrire in molti modi: le proposte più classiche e collaudate sono quelle dai crostini e delle tartine con i funghi trifolati o con le creme di funghi.
Ma per un risultato che colpisca davvero i vostri ospiti, potreste puntare su piatti davvero sfiziosi, come i funghi fritti o i funghi ripieni.
L’effetto sarà assicurato!

Quale vino abbinare ai funghi? Il migliore abbinamento, secondo noi, è il Borioso, della Collezione Privata Alberto Ravazzi: un vino dal gusto intenso, caldo e avvolgente.
Funghi e Borioso sono il giusto mix che ci accompagna nella stagione fredda.

Siamo a tua disposizione
Per qualsiasi informazione sui nostri vini o per acquistare i prodotti o fare una degustazione, inviaci la tua richiesta.