Biscotti al mosto
Ricetta di una tradizione toscana

Cibo e vino 10 set 2019

Come descrivere questi biscottini?
Buoni, profumati e con un sapore davvero unico e originale.
Hanno però un grande difetto: si possono mangiare solo una volta l’anno!
O forse un paio, dipende se si riesce a trovare il mosto…


Quanto sono buoni! Uno dei momenti più attesi subito dopo la vendemmia.
Tanti ricordi d’infanzia sono legati a questi biscotti: l’attesa dell’arrivo del mosto a casa, la mamma o la nonna che preparano l’impasto, i biscotti in forno che profumano tutta la casa.
Potremmo dire che i biscotti al mosto sono buoni e fanno bene al cuore…

Per non perdere questa tradizione tanto amata nelle nostre famiglie, ogni anno si ripete quello che è quasi una delle azioni previste dalla vendemmia: un pochino di mosto viene sempre dedicato alla preparazione di questi adorati biscotti.

Vogliamo condividere con voi la nostra ricetta dei biscotti con il mosto, magari diventerà anche per voi una piacevole tradizione.

Ingredienti
Per circa 40 biscotti
• 500 g di farina

• 150 g di zucchero – qualche grammo in più per la decorazione

• 135 g di mosto

• 125 g di olio di semi

• 8 g – mezza bustina – di lievito per dolci

• 1 pizzico di sale fino


Procedimento
In una ciotola versare la farina setacciata con il lievito, lo zucchero e il sale. Mescolare il tutto a mano, formare una piccola conca al centro e mettervi l’olio ed il mosto. Impastare tutti gli ingredienti sempre a mano e, una volta che sono tutti amalgamati bene, trasferire l’impasto su un piano di lavoro. Dopo aver terminato la lavorazione dell’impasto, prelevare dei piccoli pezzi e dare la forma ai biscotti: devono essere delle ciambelle, non troppo sottili e neanche troppo piccole.

Con questa dose dovrebbero venire circa 40 ciambelline.

Stendere lo zucchero per la decorazione su un piano – anche un piattino va bene – e appoggiare le ciambelline sullo zucchero solo su un lato. Porle poi su una teglia ricoperta di carta forno, con la parte zuccherata rivolta verso l’alto.
Cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per circa 25 minuti.

Questi biscotti sono buonissimi, profumati e fragranti. Se ben conservati, possono durare anche diversi giorni, il problema è che non ci arrivano…
La preoccupazione è sempre quella: finiscono troppo in fretta!

C’è però un trucco per poter gustare più e più volte questi deliziosi biscotti, anche in momenti dell’anno impensabili.
Il trucco è semplice: basta congelare il mosto.
Bisogna sempre fare molta attenzione quando si congelano liquidi: infatti, congelandosi, i liquidi aumentano di volume; quindi è necessario utilizzare un contenitore abbastanza resistente e soprattutto non riempito fino all’orlo. Quindi attenzione, altrimenti il rischio è di ritrovare il recipiente rotto ed il mosto congelato tutto in giro per il freezer…e addio biscotti.

Comunque è tempo di vendemmia, fra poco sarà a disposizione il mosto fresco, appena fatto e anche quest’anno biscotti al mosto per tutti!


Siamo a tua disposizione
Per qualsiasi informazione sui nostri vini o per acquistare i prodotti o fare una degustazione, inviaci la tua richiesta.